DETRAZIONI FISCALI CONDIZIONATORI


DELTACLIMA DI CARLO BALSAMO

Detrazioni Fiscali Condizionatori


DETRAZIONE FISCALI CONDIZIONATORI

Con la legge di stabilità 2019 sono state prorogate fino al 31 dicembre 2019 sia la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di miglioramento energetico , sia la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie. La pagina informativa del sito dell'agenzia delle entrate è consultabile a questo link.

Condizionatori a pompa di calore con detrazione fiscale del 50 %

Acquistando un condizionatore a pompa di calore potrai  richiedere la detrazione fiscale Irpef del 50% della spesa di acquisto del bene, della sua consegna e installazione, anche se non hai lavori di ristrutturazione in corso, fino ad un massimo di 48.000 €.

Cosa fare per ottenere l’Ecobonus 65%

Per accedere alla detrazione è necessario che un tecnico abilitato asseveri la rispondenza dell’intervento ai requisiti richiesti. Per prodotti come caldaie è richiesta una certificazione fornita dal produttore. Bisogna inoltre produrre l’Attestato di prestazione energetica (APE).

L’obbligo non vale per la sostituzione di impianti termici con caldaie a condensazione, pompe di calore o impianti geotermici, per l’installazione di pannelli solari . Va infine compilata la scheda informativa relativa ai lavori realizzati.

La documentazione deve essere inoltrata all’Enea entro 90 giorni dalla fine dei lavori.Le spese devono essere effettuate tramite bonifico bancario o postale indicando la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il numero di partita Iva o il codice fiscale del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico, cioè il professionista o l’impresa che ha effettuato i lavori.Il beneficiario della detrazione deve conservare il certificato di asseverazione redatto dal tecnico, la ricevuta di invio all'Enea tramite internet (o per raccomandata postale) dell’attestato di qualificazione o certificazione/prestazione energetica, la ricevuta del bonifico bancario o postale, le fatture e le ricevute fiscali che comprovano le spese sostenute.

La detrazione è ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Per gli interventi che consistono nella prosecuzione di interventi appartenenti alla stessa categoria, occorre tener conto anche delle detrazioni fruite negli anni precedenti per il computo del limite massimo della detrazione.

CONTATTI

Descrivici la tua richiesta
INDIRIZZO
CORSO TRINITA' , 24 - 07100 Sassari
TELEFONO
079.2013047 | 360.707996 | 348.1000347
E-MAIL
climadelta@libero.it

RIVENDITORE AUTORIZZATO